Il mondo impazzisce per gli e-book

Il mondo cambia, gli editori ringhiano e la sinistra scavalca a destra.
Che i grandi editori, vedendosi minacciati dalle nuove tecnologie e dalle nuove emergenti realtà, si mettano a sproloquiare ringhiando cose alle quali non crede nessuno… bè, passi.
Che i giornali, legati a filo stretto, pubblichino i loro sproloqui… bè, passi.
Ma che la Garavaglia, sinistro* ministro ombra della Stella, se ne esca con un commento che più di destra non si può… bè, no pasarán.

Riferimenti:

Gli editori che sproloquiano sul sole24ore
La legnata di Gattopazzo.
I commenti su Simplicissimus.

La Garavaglia impazzita.
La denuncia di Simplicissimus
Lo scoramento di Gattopazzo

*La Garavaglia proviene da Democrazia Cristiana.

Annunci

Mappe concettuali


Semplice e intuitiva questa applicazione online che consente di creare mappe concettuali personalizzandone i colori.

Registrandosi è possibile salvare il lavoro 🙂

Geografia flash 3


Ecco un altro link, questo per i più piccoli 🙂
Quattro giochi in flash per ripassare la geografia (italiana):

  • Metti le regioni al posto giusto
  • Metti le città al posto giusto
  • Metti i capoluoghi al posto giusto
  • Metti i monumenti al posto giusto

Li trovate su baby-flash

Per i ragazzi più grandi avevo segnalato qualcosa qui e se invece cercate qualcosa di più evoluto potete vedere qui.

Trovarobe: risorse riciclate

Una collega ha iniziato a ritagliare gli articoli da giornali e riviste e a incollarli sul suo blog.

Sono articoli da usare in classe, classificati per materia e con tag che ne indicano gli argomenti e ne facilitano la ricerca.

La spiegazione qui.

Buon lavoro, trovarobe!

Meritocrazia: il farmakon della Gelmini

Segnalo questo comunicato pubblicato da ForumInsegnanti.
È bene tenere un occhio desto anche in estate 😉

Argomento: Informazioni utili ai docenti
di Forum Insegnanti
3 luglio 2008

L’attacco concentrico mosso alla scuola pubblica da almeno tre ministri del governo: Tremonti, Brunetta, Gelmini (non è casuale l’ordine di citazione, ma vuol essere emblematico dell’asservimento dell ‘istruzione e delll’educazione alle logiche del mercato e dell’organizzazione del lavoro in senso aziendalista) anticipato da una martellante propaganda diffamatoria […]

[…] il taglio di centinaia di migliaia di posti nella scuola da qui al 2011, attribuisce un forte potere sanzionatorio al ministro dell’istruzione nei confronti dei dirigenti ministeriali e scolastici che non fossero ligi nel fare i tagli di spesa, i quali potrebbero essere in prima istanza richiamati, vedersi sospesa… […]

L’articolo completo è pubblicato qui.

Velocità di calcolo

Due livelli di difficoltà per questo giochetto aritmetico con timer 😉