Mac a scuola

Se la piattaforma linux può spaventare, per complessità o poca intuitività, chi non si considera proprio uno “smanettone”, passare al mac può essere una buona soluzione. Ottima per quanto riguarda la stabilità, per l’assenza quasi totale di virus, per l’interfaccia intuitiva.
Avevo già pubblicato qualcosa qui.
Il sistema operativo, e i programmi forniti con esso all’acquisto della macchina, consente di non acquistare altri software (prevedendo un normale utilizzo scolastico) e open office su mac gira ‘na meraviglia.

Unico neo: i software didattici free creati dai colleghi di buona volontà che si trovano in rete non girano se non con un emulatore win 😦

Sul sito apple la sezione education consente di avere qualche sconto.

E grazie al commento di Raffaella ho scoperto questo tutorial didattico ottimo per chi decide di swicciare a mac (ci sono anche altre cose interessanti sul sito: mi riprometto di andare a rovistare con calma e passarvi le chicche).
Per chi invece ci sta ancora pensando, ed è un po’ indeciso, oppure ha swicciato e ha qualche dubbio o problema, sul forum di ItaliaMac c’è questa miniguida.

Annunci