Kindle? No, grazie.

kindle.jpg

Amazon commercializza un lettore di testi digitali che presenta alcune novità rispetto ai prodotti già esistenti sul mercato, ma non sono, a mio parere, innovazioni che possano smuovere l’interesse verso questo tipo di tecnologia.
Questo oggetto, infatti, si propone di diventare l’iPod dei libri e tramite questo dispositivo si possono acquistare 90.000 titoli in formato elettronico a 9,99 dollari. In inglese, ovviamente, quindi noi non saremo certo un mercato interessante. Ma quello che non lo rende appetibile è il modo maldestro di affrontare l’annosa questione dei formati: è infatti vincolato ad un formato (DRM, proprietario) penalizzante: i pdf, per esempio, non li legge.
Chi è interessato alla questione dei formati può leggersi il post sulla Mondadori e i “libri pacco” dove avevo già sollevato il problema, agli altri basti la domanda: perché devo spendere 400 dollari (399) per poi poter leggere solo i testi acquistati da Amazon*?
Dovremo ancora aspettare un po’ prima di poter posare gli occhi su un lettore sicuri che non ce ne costi uno.
E poi questo ha un design trogloditico e, si sa (apple insegna), anche l’occhio vuole la sua parte – specialmente se dobbiamo spenderlo.

*+ giro su wikipedia offerto dalla casa, mentre per leggere i blog si paga °_°

Percorsi di letteratura europea

antenati.gif

Un progetto web collaborativo degno di nota: Antenati.
In questo sito trovate schede riguardanti la storia (e gli autori) della letteratura europea (e non solo).
Il percorso storico segue la cronologia classica, secolo per secolo.
Un dizionario degli autori (e uno delle autrici!) aiutano a trovare le schede relative alla biografia e alle opere, nonché link alla critica e al contesto storico relativo.
Un altro percorso è di tipo linguistico: gli autori sono individuati sulla base della loro lingua. In costruzione, invece, è ancora il percorso attraverso le opere.
Nel sito si trovano anche apparati cronologici, un percorso sulle letterature extraeuropee, l’elenco dei nobel per la letteratura, un percorso per aree geografiche, un percorso attraverso la suddivisione per generi e mezzi letterari.
In tutto oltre 10000 schede open content 🙂

Risorse e lavoretti per Natale

babbonatale.jpg

Ecco qualche sito dove potete trovare idee natalizie, lavoretti da fare in classe o casa con i vostri bambini.
Un consiglio: sono punti di partenza, non fermatevi alle pagine indicate ma rovistate…

  • Mammepestifere: calendario dell’avvento e altri piccoli lavoretti con materiale riciclato.
  • CreaNatale ricchissima raccolta di piccole idee (con le spiegazioni) per realizzare decorazioni e piccoli doni.
  • Christmas Crafts, in inglese, propone decorazioni da ritagliare, colorare, assemblare. Alcune di queste possono essere utilizzate nella primaria come schede natalizie di inglese.
  • Un bel babbo natale di carta da stampare, ritagliare e costruire lo trovate qui.
  • Mary: Angioletti in panno e palline in stoffa decorate con nastrini e stelline.
  • Non poteva mancare christmas.it che propone decorazioni natalizie per l’albero e per la casa: ghirlande, centrotavola, angeli e candele…
  • Il sito della Canon pubblica regali e decorazioni di carta da stampare e ritagliare.
  • Nel sito theitaliantaste.com (in italiano) si trovano tantissime idee con le spiegazioni per realizzare decorazioni (alcune pagine sono accessibili solo agli abbonati) e biglietti natalizi.
  • Le spiegazioni per creare un albero di natale con le perline le trovate qui.
  • Per i più piccini ci sono disegni da stampare e colorare qui.
  • Paola spiega come realizzare decori all’uncinetto, portatovaglioli, decori per l’albero, angioletti, sottobicchieri e calze della befana…
  • Calendari 2008 illustrati e con filastrocche, li trovate su filastrocche.it (e tante altre cose… qui).
  • Su quantomanca trovate una tombola natalizia per i più piccoli, da scaricare e stampare, composta da tabellone e 24 cartelle.
  • Nel sito di BBN potete scaricare gratuitamente la versione integrale di A Christmas Carol freeware.

Aggiornamento del 1 dicembre

  • Qui potete trovare spartiti di musiche natalizie
  • Qui due copioni per la recita di Natale (e altri) e qui una ricca raccolta di copioni sia per natale sia per altre occasioni.
  • Nella scatola dei segreti potete trovare filastrocche e fiabe di natale, la storia del presepe, dell’albero e di babbo natale, frasi d’auguri, giochi e bricolage natalizi.
  • Su edHelper c’è una vastissima raccolta di risorse ed attività: è in inglese ma la navigazione semplicissima lo rende più godibile di altri siti in italiano 🙂
    Ottime risorse anche per le insegnanti di inglese 😉

Opere d’arte per sempre.

altadefiniz.jpg

Nel sito haltadefinizione.com è possibile osservare alcune opere ad altissima, appunto, definizione.
Miliardi di pixel, ricavati dalla fusione di oltre 1000 fotografie, consentono di vedere nitidamente i più piccoli particolari alcune opere.
Per L’Ultima Cena di Leonardo sono state assemblate 1700 immagini.

Opere presenti, per ora:
Gaudendio Ferrari. Vita di Cristo
Andera Pozzo, Gloria di Sant’Ignazio
Leonardo da Vinci, L’ultima cena