L’italiano non è un’opinione

Warp9 si ribella.
Nn gli piace ki scrive con le k, ki giustifica con la dgtazione frettolos le abbr da sms.
Pare tt nasca dal commento 75 a questo post.
Anche io non amo chi brutalizza la lingua e, francamente, utilizzo la scrittura per “pesare” le persone: è uno dei miei metri di giudizio e, in rete, viene utile. È vero che la scrittura online, veloce e informale, giustifica il refuso, ma da come una persona scrive si intuisce l’età, il background, l’attenzione e il rispetto che ha verso chi legge. Il cosa scrive, poi, chiude il cerchio.
A questo proposito potete leggervi una gustosa “gramellinata”.

Qui un altro blog che tratta l’argomento:

A qualcuno danno un fastidio cane i xkè, i +ttosto, i -male mutuati dal linguaggio SMS, altri hanno messo su una campagna con tanto di banner “l´italiano non è un´opinione“, volta a promuovere l´uso corretto della lingua di Dante nella blogosfera. […]

Una sola domanda w9: perché un movimento che si propone di salvaguardare la lingua italiana nasce con un nome inglese?

5 Risposte

  1. Interessante.
    Detesto chi brutalizza la lingua.
    In realtà detesto chi brutalizza qualsiasi cosa.😉

  2. Visto. Interessante, condiviso, anche se gran discorso da fare.

  3. sì, certo, ci sarebbe da scrivere un intero trattato😀

  4. Aloha faraona…🙂

    Tornato dalle ferie giusto oggi e ti rispondo più che volentieri.
    “Salvaguardare” è una parola grossa, a me basterebbe sparissero le violenze gratuite…
    Il nome inglese è perché, comunque la si voglia vedere, certe espressioni hanno più impatto se scritte in quella lingua (credo che sarai d’accordo con me se dico che se avessi scelto lo slogan “Digita piano” non so se avrebbe avuto lo stesso impatto comunicativo).
    La scelta è caduta per assonananza e complicità di intenti con lo “Slow Food”.
    Tante volte la lentezza può portare a risultati e a scoperte molto interessanti…🙂

  5. […] il refuso da velocità e chi fa notare che anche sui quotidiani si trovano errori gravissimi. Faraona, tempo fa, segnalava un’iniziativa in difesa della nostra lingua. Quello che però mi […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: